I soggetti ammessi al patrocinio a spese dello Stato

0967.620019
info@studiocorapiavvocati.it
+39 348.3546256
______________________________________________________________________
Vai ai contenuti

I SOGGETTI AMMESSI AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

Sono ammessi al patrocinio a spese dello Stato:
- i cittadini italiani;
- gli stranieri, regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale al momento del sorgere del rapporto o del fatto oggetto del processo da instaurare;
- gli apolidi;
- gli enti o associazioni che non perseguano fini di lucro e non esercitino attività economica;
- l’indagato, l’imputato, il condannato, l’offeso dal reato, il danneggiato che intendano costituirsi parte civile, il responsabile civile o civilmente obbligato per l’ammenda;
- colui che (offeso dal reato o danneggiato) intenda esercitare l’azione civile per il risarcimento del danno e le restituzioni derivanti dal reato.
L’ammissione può essere richiesta dai soggetti interessati in ogni stato o grado del processo ed è valida per tutti i successivi gradi del giudizio.
Sono, invece, esclusi dal patrocinio a spese dello Stato, nei procedimenti penali, oltre a coloro i quali abbiano commesso reati di evasione in materia di imposte, anche il richiedente che si voglia far assistere da più di un difensore; inoltre, ne sono esclusi i condannati con sentenza definitiva per i reati di associazione mafiosa e connessi al traffico di tabacchi e agli stupefacenti.







Per maggiori informazioni sull'argomento
inviaci la Tua richiesta online






STUDIO CORAPI AVVOCATI
e-mail: info@studiocorapiavvocati.it
Tel./Fax: 0967.620019 - mobile: +39 348.3546256
Via Casilina n. 394 - 00176 ROMA  /  Via Zara n. 1 - 88068 - Soverato (CZ)
P.I.: 10334211009
Torna ai contenuti